CAPOVOLGERE GLI STEREOTIPI: NAPOLI E LA DIFFERENZA.

CAPOVOLGERE GLI STEREOTIPI: NAPOLI E LA DIFFERENZA.

Si può fare attraverso la Cultura. Capovolgere gli stereotipi, intendo.
Per esempio che a Napoli non si possa produrre il film d’Animazione più spettacolare della Storia del Cinema italiano. O che in un cartone animato non si possa dire che la camorra è un concetto che svilisce potenziali lucentezze.
O che un team di pochi disegnatori/animatori non possa sognare di arrivare ai grandi Festival, a fare pari o dispari con registi di fama mondiale.
La Cultura può capovolgere situazioni e convincimenti, la Cultura tutto può.
“Gatta Cenerentola”
è uno spettacolo. Ai David di Donatello ha preso 7 candidature, comprese quelle come Miglior Film, Migliore Musica, Migliori Effetti Digitali.
Oggi sapremo.
Stasera, 21 Marzo, in diretta su Rai Uno, scopriremo se porterà a casa qualche premio (aggiornamento 22 Marzo, il film si è aggiudicato 2 delle 7 nomination per il Miglior produttore e i Migliori Effetti Digitali).
Personalmente su Facebook a Settembre avevo già scritto quel che ne pensavo, reputandolo uno dei migliori film italiani di sempre. Ha un contenuto profondissimo e visivamente è di un livello artistico spettacolare.
Il fatto che sia un film d’animazione non lo rende necessariamente per bambini. Parla di cose adulte, forti, di delinquenza e di riscatto.
Racconta che Napoli poteva brillare, volare, fare la differenza, che forse potrebbe, di nuovo. Che finché sappiamo ancora perché, anche se non sappiamo come, c’è ancora speranza di capovolgere gli stereotipi.

Cenerentola con la pistola, il gangster e i protagonisti del film nella locandina alternativa.

Una favola coi gangster, con Cenerentola che ha la pistola, con una matrigna sognatrice contemporaneamente vittima e carnefice, con una delle sorellastre che è un transessuale, con un poliziotto onesto che vorrebbe fare la differenza ma non sa come. E con un cattivo che spara e canta compiaciuto che Napoli è sporca, brutta, corrotta. Un cattivo indimenticabile, che è una favola. Appunto. Una favola, questo film, in tutti i sensi, dentro lo schermo e anche fuori; si può fare un lavoro di livello internazionale con un team di animatori e disegnatori ridottissimo e fare un capolavoro, che fa pensare, che fa capire. Oltre a Fellini e Monicelli e Scola c’è altro, sappiatelo.
Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone sono gli Autori.
Stasera, alle 21,20 su Rai Uno, la serata dei David di Donatello forse premierà questo team di sognatori, che ha realizzato uno dei film più belli della Storia del Cinema italiano. Comunque vada, questi ragazzi di Napoli della “Mad” per me hanno già vinto. E stasera saranno lì, a fare pari o dispari con Cristopher Nolan con una favola.
Una favola, fare la differenza, e capovolgere gli stereotipi.
Che a capovolgere il punto di vista, la realtà si vede meglio.

Andrea Cascioli.

Capovolgendo la locandina si vede meglio che nel riflesso del sangue sul pavimento Cenerentola è una bambina e la sua scarpetta perduta è quella di quando era piccola e innocente.

______

Per commentare o condividere: cliccare qui per accedere al mio post originale e poi condividerlo su Facebook.
Oppure cercare in basso il piccolo pulsante blu “condividi”.

______

© 2018 ETICO, BISBETICO, FRENETICO, PATETICO.

__________

Se intendete seguire questo blog e ricevere un avviso quando viene pubblicato un nuovo articolo, cliccate il pulsante blu “ISCRIVITI”. Lo vedete all’angolo in basso a destra del vostro schermo. Se non lo vedete leggete le istruzioni qui: https://andreacascioli.wordpress.com/iscriversi-istruzioni-facili-per-seguire-questo-blog/ L’iscrizione va effettuata da computer o da tablet, perché da cellulare WordPress non la permette. Una volta iscritti, potrete utilizzare qualsiasi dispositivo, ricevere le notifiche e leggere da computer, da tablet o da cellulare. _____

Gradite quel che scrivo o come lo scrivo? Provate il mio romanzo, è gratuito. “LO SCRITTORE, I SUOI GATTI E UN MISTERO” Sette capitoli e tutte le copertine sono qui: https://andreacascioli.wordpress.com/archivio-capitoli-del-romanzo/

Fessacchiotto miniature - 1-32

_____

La Pagina Facebook de “LO SCRITTORE, I SUOI GATTI E UN MISTERO” è qui: https://www.facebook.com/pages/Lo-scrittore-i-suoi-gatti-e-un-mistero/897194836992977

Fessacchiotto Pagina FB

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...