COGITO, ERGO S(F)UM.

COGITO, ERGO S(F)UM

Eccoci qua: il 9 Maggio del 1992 ho smesso di fumare. Oggi sono 26 anni e per ora non ho ripreso.
Per ora.
Fumavo 4-5 pacchetti di Lucky Strike al giorno, in apparenza fiero, ma non ero felice di farlo.
Avevo un grande bruciore dentro e non erano i polmoni.
Io credo che le sigarette mi dessero appagamento perché avevo bisogno psicologicamente di qualcosa.
Non so ancora cosa.
Però so che dal 9 Maggio di ventisei anni fa non ho più avuto bisogno di quella cosa, qualunque essa fosse.
Ecco perché non ho faticato a smettere, è stato semplice.
E’ stato come non mangiare dopo un grande pasto: se non hai più fame, è facilissimo, sarebbe difficile ingozzarsi, dato che si è sazi.
La ricorrenza di oggi, rispetto alle precedenti, segna un risultato in più: ora non fumo da metà della mia vita. È una considerazione che rende la mia scelta ancora più interessante dal punto di vista temporale.
Onestamente, non voglio fare prediche, anzi, se so che un amico fumatore è senza sigarette io sono a disagio, cerco per lui un tabaccaio. Ma il 9 Maggio è stato il giorno più importante della mia vita.
Per ora.
La salute, si sa, è inquantificabile.
Ma il denaro, quello si, lo è.
Qualcuno ha fatto un calcolo: al prezzo attuale, ho evitato di spendere circa 230.000 euro.
Ho usato un trucco logico: dopo un giorno che non fumavo mi sono detto: “se sono durato 24 ore, posso durarne altre 24”.
Poi, arrivato a due giorni, ho pensato: “se ho resistito 2 giorni, posso resisterne altri 2 e arrivare a 4”.
E così le prime 2 settimane sono diventate un mese e il primo semestre mi ha fatto credere di poter arrivare ad un anno.
Quindi per lo stesso principio ho ragionato sul fatto che uno poteva replicare e diventare due.
E poi, quindi, quattro. E otto. E sedici…
Oggi è il 9 Maggio: cosa mi impedisce di durare altri 26 anni?
Se l’ho già fatto, si può fare.
Se si può fare, posso anch’io, ancora.
Per ventisei anni ha funzionato.
Quel 9 Maggio ho spento l’ultima delle mie sigarette alle sei di mattina e non le ho riaccese più.
Per ora.

Andrea Cascioli.

__________

Per condividere, cercate in basso il piccolo pulsante blu “condividi.”

__________

© 2018 ETICO, BISBETICO, FRENETICO, PATETICO.

__________

Se intendete seguire questo blog e ricevere un avviso quando viene pubblicato un nuovo articolo, cliccate il pulsante blu “ISCRIVITI”.
Lo vedete all’angolo in basso a destra del vostro schermo.
Se non lo vedete leggete le istruzioni qui:
https://andreacascioli.wordpress.com/iscriversi-istruzioni-facili-per-seguire-questo-blog/
L’iscrizione va effettuata da computer o da tablet, perché da cellulare WordPress non la permette.
Una volta iscritti, potrete utilizzare qualsiasi dispositivo, ricevere le notifiche e leggere da computer, da tablet o da cellulare.
_____

Gradite quel che scrivo o come lo scrivo?
Provate il mio romanzo, è gratuito.
“LO SCRITTORE, I SUOI GATTI E UN MISTERO”
Sette capitoli e tutte le copertine sono qui:
https://andreacascioli.wordpress.com/archivio-capitoli-del-romanzo/

Fessacchiotto miniature - 1-32

_____

La Pagina Facebook de “LO SCRITTORE, I SUOI GATTI E UN MISTERO” è qui:
https://www.facebook.com/pages/Lo-scrittore-i-suoi-gatti-e-un-mistero/897194836992977

Fessacchiotto Pagina FB

Annunci

2 commenti

  1. Molti anni fa, nel 1992, ri-incontrai un amico perso di vista da tempo. Era malato, AIDS, morente. Gli chiesi cosa potevo fare per lui. Mi disse: “Fai per me qualcosa che faccia bene a te”. Smisi di fumare

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...